che cosa tornerà di quegli anni ’80 (alla bicipace)

Una storia di integrazione fra culture: rivolto in particolare agli adolescenti di seconda generazione (ma non solo) che vivono vite sdoppiate, da una parte le amicizie e l’interculturalità del loro tempo “fuori casa”, dall’altra, in famiglia, le regole della cultura di provenienza.
Il 27 maggio pomeriggio gli SbandAttori tornano alla Bicipace e in un teatro forum mettono in scena, per analogia, momenti di vita quotidiana agli inizi degli anni ’80, ripercorrendo gli stati d’animo ed i contrasti che provocava l’immigrazione dal sud italia in un quartiere periferico di Milano. Dal tempo dei pattini a rotelle e dei telefoni a gettoni, del mundiàl e dei walkman da passeggio, cambiano le mode ma forse non le relazioni, e il diverso fa sempre paura.
Il programma completo della manifestazione (per chi volesse pedalare dal mattino insieme a noi) è sul sito della bicipace a questo link (clicca qui per  scaricare il volantino).  L’arrivo della manifestazione è alla Colonia Elioterapica di Turbigo (clicca qui per la mappa), dove si svolgerà il teatro forum. Lo spettacolo è previsto nel primo pomeriggio, dalle 15 circa in avanti e si terrà (al chiuso) anche in caso di maltempo.

Vi aspettiamo in sella!

Annunci